We follow migrations

News

Vertice G7 (Taormina, 26-27 maggio 2017). Ripristino temporaneo dei controlli alle frontiere interne.

Vertice G7 (Taormina, 26-27 maggio 2017). Ripristino temporaneo dei controlli alle frontiere interne.

17 Maggio 2017

In occasione del Vertice G7 di Taormina (26-27 maggio 2017) saranno temporaneamente ripristinati in Italia i controlli alle frontiere interne all'Area Schengen, presso i punti di ingresso terrestri, aerei e marittimi.
La sospensione delle regime ordinario di libertà di movimento all'interno dell'Area Schengen è attivata in applicazione dell'articolo 25 del Codice frontiere Schengen (Regolamento UE 2016/399 del 9 marzo 2016).
Il ripristino dei controlli in frontiera avverrà dalle ore 00.00 del 10 maggio alle 24.00 del 30 maggio 2017.

A tal proposito, si segnala che in caso di ripristino temporaneo dei controlli di frontiera le frontiere interne non diventano frontiere esterne; pertanto, talune disposizioni, quali quelle concernenti l'apposizione del timbro sui passaporti (art.11 del Codice Frontiere Schengen) o la responsabilità dei vettori, non troveranno applicazione. Dunque, se un cittadino straniero proveniente da un Paese membro dovesse essere in possesso di un Visto Schengen Uniforme che autorizza a un solo ingresso nell'area di libera circolazione e già timbrato in precedenza al momento del primo ingresso in area Schengen, il titolo autorizzativo dovrà ritenersi valido ai fini dell'ingresso nel territorio nazionale, a condizione che la validità e la durata del visto siano ancora in corso (in qualità di titolo di circolazione all'interno dell'area Schengen).


 

< Indietro